Morte Elisabetta, ecco cosa succederà oggi

centinaia di persone si sono radunate ieri davanti a Buckingham Palace e alle altre residenze reali per piangere la perdita della sovrana

Il mondo rende omaggio alla regina Elisabetta, il monarca più longevo della storia britannica, morta ieri all’età di 96 anni. Il principe Carlo, erede al trono dall’età di tre anni, ora è re, e ha reso omaggio a un “caro sovrano e una madre molto amata”. Domani sarà ufficialmente proclamato monarca al St James’s Palace di Londra in una riunione del consiglio di adesione. Non sarà incoronato fino a quando la cerimonia non sarà organizzata, forse non per molti mesi. Intanto centinaia di persone si sono radunate ieri davanti a Buckingham Palace e alle altre residenze reali per piangere la perdita della regina. La folla a Londra ha intonato a ripetizione God Save the Queen, al quale ha fatto seguito God Save the King per celebrare il passaggio al regno di re Carlo. La neo premier Liz Truss, che è stata uno degli ultimi visitatori a vedere la regina quando ha avuto la sua udienza con lei a Balmoral martedì, ha affermato che la regina era la “roccia su cui è stata costruita la Gran Bretagna moderna”.Leader, monarchi e dignitari di tutto il mondo hanno reso omaggio a un monarca che, nelle parole del presidente degli Stati Uniti Joe Biden, “ha definito un’era”. Un emozionato Justin Trudeau, primo ministro canadese, ha dichiarato che gli sarebbe mancata la regina, che era “una delle mie persone preferite”. Il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres ha affermato che la regina è stata “ampiamente ammirata per la sua grazia, dignità e dedizione in tutto il mondo”.

Intanto la giornata di oggi sarà ricca di eventi ufficiali, semi-ufficiali e improvvisati che segneranno la morte della regina. Il Guardian propone un sintetico “schema” degli eventi imminenti che possiamo aspettarci a cominciare dal fatto che Re Carlo e Camilla, ora regina consorte, hanno soggiornato a Balmoral giovedì sera, ma oggi si recheranno a Londra dove il nuovo re avrà un’udienza con il nuovo primo ministro, Liz Truss. È inoltre probabile che il re incontrerà il conte maresciallo (il duca di Norfolk) che è responsabile del cerimoniale del funerale della regina, per approvare il programma delle celebrazioni della monarca.

Sempre oggi il governo di Londra confermerà la durata del lutto nazionale, che dovrebbe aggirarsi intorno ai 12 giorni, da oggi fino al giorno successivo al funerale della regina. I ministri annunceranno inoltre che il giorno delle esequie sarà considerato festivo. Sempre nelle prossime ore il re deciderà la durata del lutto per i membri della famiglia reale. Dovrebbe durare un mese. Le campane suoneranno all’Abbazia di Westminster, alla Cattedrale di St Paul e al Castello di Windsor. Le chiese sono invitate a suonare le campane in tutta l’Inghilterra a mezzogiorno. Un colpo di pistola di 96 colpi – un colpo per ogni anno di vita della regina – verrà sparato ad Hyde Park e in altre stazioni. Infine, in serata il re farà un discorso televisivo alla nazione, nel quale renderà omaggio alla regina e affermerà il suo impegno per rispettare il suo dovere di servizio alla nazione come nuovo sovrano.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna