Movida violenta: bottiglie vetro contro agenti a Roma, arrestato 21enne

Oltre mille persone assembrate. Nel pomeriggio di ieri la ‘’Barcaccia’’ di piazza di Spagna presa d’assalto dai tifosi turchi. Flop delle Fan Zone. Cauta soddisfazine albergatori.

Campo de’ Fiori “sorvegliata speciale” della movida romana. Ieri sera poco dopo le 23 un maxi assembramento di giovani all’altezza del cinema e’ stato avvicinato da un contingente composto da Polizia di Stato e Carabinieri: a quel punto e’ iniziato un fitto lancio di bottiglie di vetro all’indirizzo delle forze dell’ordine che sono riuscite rapidamente a disperdere la folla. Il dirigente del I Distretto Trevi Campo Marzio, Fabio Abis, ed un agente del XIII Distretto Aurelio sono riusciti ad individuare con sicurezza G.M., 21 anni, quale uno degli autori dei ‘lanci’ e, con la collaborazione di due Carabinieri del Comando Stazione Macao, lo hanno bloccato e condotto negli uffici di polizia. G.M., gia’ noto alle forze dell’ordine, e’ stato arrestato per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Contestualmente e’ stato fermato anche un 17enne che, dopo averli insultati, ha lanciato un mozzicone di sigaretta contro gli agenti: per lui scattera’ la denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale.

Un Carabiniere colpito da una bottiglia di vetro e’ stato accompagnato in ospedale e ne avra’ per sette giorni. Il minorenne, invece, sara’ denunciato all’autorita’ giudiziaria per oltraggio a pubblico ufficiale. E’ al vaglio del questore l’adozione di “daspo urbano” nei confronti di entrambi i giovani.

Gli investigatori della questura stanno visionando una serie di filmati, realizzati dagli operatori della Scientifica, per identificare e sanzionare, eventualmente, gli altri partecipanti ai disordini.

Ieri pomeriggio i tifosi arrivati da ogni parte d’Italia e d’Europa, fra i quali circa 3000 turchi, per la partita inaugurale di Euro2020 hanno invaso le vie del centro storico. La Barcaccia di piazza di Spagna è stata presa d’assalto.  Cori , birre, fumogeni e poche mascherine e tanti assembramenti. Piazza del Popolo e via dei Fori dove sono state allestite le Fan Zone sono rimaste invece quasi deserte, vuoi forse per la paura del Coronavirus, vuoi per la limitazione dei posti. Quanche assembramento, com’era prevedibile, si è formato invece nelle aree confinanti. Infine da registrare una cauta soddisfazione degli albergatori che hanno registrato un aumento di presenze del 30 per cento rispetto a una settimana fa.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna