Municipio XIII: allagata via Gregorio VII, traffico deviato

Esplosa una tubatura da 300 con conduttura principale esplosa. La mini sindaca Sabrina Giuseppetti ha dichiarato che entro sera si dovrebbe riuscire a ripristinare l'acqua nella via, "ma Acea è a lavoro e i tecnici devono scavare oltre tre metri per accertare l'entità del danno"

L'allagamento in via Gregorio VII, a Roma.

Dalle prime ore di questa mattina via Gregorio VII, a poca distanza dal Vaticano, è allagata a causa di un  danno a una tubatura da 300 con conduttura principale esplosa.

Sul posto, intorno alle 5:30, sono accorsi i vigili del fuoco e la polizia locale. Al momento il traffico è deviato sulla corsia preferenziale. L’allagamento interessa la strada dal civico 295 al civico 31. Sul posto anche i tecnici di Acea per risolvere il problema.

Interpellata dall’agenzia Nova, la presidente del Municipio XIII, Sabrina Giuseppetti, ha dichiarato che si “auspica di ripristinare l’acqua in via Gregorio VII per questa sera – aggiunge -, ma Acea è a lavoro e i tecnici devono scavare oltre tre metri per accertare l’entità del danno”.

La mini sindaca sta monitorando sul posto – da questa mattina – l’area allagata. “Sono andata in via Gregorio VII per monitorare lo stato dei lavori a seguito dell’allagamento avvenuto questa mattina, e sembrava esplosa una bomba sul marciapiede”, spiega

 

© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna