Gelo, muore clochard, necessari nuovi ricoveri

Per la presidente della Croce Rossa di Roma Debora Diodati "è urgente in queste ore che la città si mobiliti per trovare ricoveri al chiuso"

Colle Oppio tra clochard e incuria
Colle Oppio tra clochard e incuria

E’ evidente che i circa 500 posti messi a disposizione dal Comune per i senza tetto non bastano. Si calcola che a Roma almeno 7 mila persone non abbiano una casa e siano costrette a dormire in strada o in situazione di fortuna. Un clochard è morto a piazza Mancini, probabilmente per il freddo, anche se le autorità devono ancora individuare il motivo.

Per la presidente della Croce Rossa di Roma Debora Diodati “è urgente in queste ore che la città si mobiliti per trovare ricoveri al chiuso, soprattutto col perdurare del freddo. In queste notti con i volontari CRI in giro con le unità di strada e il presidio sanitario itinerante incontriamo persone che dormono per strada al freddo e tra loro situazioni ancora più fragili, malati, donne e anziani. Si tratta di una situazione è al limite a cui è urgente trovare una soluzione”.

Monsignor Enrico Feroci, direttore della Caritas di Roma, invita a segnalare le situazioni di senza dimora, di clochard che ivono isolati e in pericolo di vita, chiamando il numero 06.88815201 del Servizio Notturno Itinerante della Caritas.

Dal 1° dicembre 2016 è stato attivato il Piano Freddo nell’ambito delle iniziative a sostegno dei senza dimora promosse dalla Chiesa di Roma. La Caritas diocesana ha intensificato il servizio notturno con cinque equipe di operatori e volontari che presidiano le zone in cui i senza dimora rischiano di rimanere isolati ed emarginati. Per far fronte alle maggiori richieste di posti letti, la Caritas ha aumentato, in emergenza, la capienza di posti all’Ostello “Don Luigi Di Liegro” alla Stazione Termini, nella struttura “Gabriele Castiglion” di Ostia e alla Casa “Santa Giacinta” alla Cittadella della Carità. Sono stati inoltre disposti spazi di accoglienza nelle parrocchie Ognissanti, San Giustino e San Giovanni Battista De Rossi, altre se ne aggiungeranno nei prossimi giorni.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna