Mura Aureliane, blitz dei vigili: sgomberati tre abusivi

Avevano trasformato un pezzo di monumento in un vero e proprio appartamento abusivo con tanto di allaccio elettrico, anch'esso abusivo, dove si svolgevano attività illecite di prostituzione e traffico di metalli.

“Oggi il nucleo PICS – Pronto Intervento Centro Storico della Polizia Locale, in collaborazione con Soprintendenza Capitolina e Ama ha portato a termine un importante intervento di sgombero, pulizia e messa in sicurezza presso le mura Aureliane nel tratto a cavallo della via Cristoforo Colombo. Un pezzo di monumento era stato trasformato in un vero e proprio appartamento abusivo con tanto di allaccio elettrico, anch’esso abusivo, dove si svolgevano attività illecite di prostituzione e traffico di metalli. Una parte dei metalli smistati in circuiti non autorizzati venivano estratti da cavi elettrici, rimuovendo le guaine in gomma.

Le persone che occupavano illegalmente questo importante luogo storico sono state denunciate e trasferite in Questura per verificare se hanno altri precedenti.

Personale di AMA ha provveduto a smantellare ogni tipo di insediamento e a rimuovere diversi metri cubi di masserizie e rifiuti. Al termine delle operazioni, la Soprintendenza capitolina ha potuto rientrare in possesso dei luoghi”. Così sulla sua pagina Facebook l’assessore all’Ambiente Pinuccia Montanari. “Ancora una volta – ha proseguito Montanari – vogliamo ringraziare tutti gli enti coinvolti in questa importante operazione di ripristino del decoro e della legalità. Si tratta di persone impegnate quotidianamente a servizio di Roma capitale e dei suoi cittadini che svolgono con impegno e professionalità il loro difficile lavoro. Con loro, al fianco dei cittadini, passo dopo passo vogliamo riportare il rispetto delle regole in ogni angolo della città”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna