Nel Lazio ospedali sotto pressione, ma cala Rt

Superata la soglia del 40% di terapie intensive Covid, ma per l'assessore d'Amato "con Rt a 0.98 contiamo che la situazione si stabilizzerà"

Un ospedale romano (immagine repertorio)

Negli ospedali del Lazio c’è pressione. Lo ha detto l’assessore alla Sanità e integrazione sociosanitaria del Lazio Alessio D’Amato in una intervista a Repubblica. “Abbiamo superato la soglia del 40 per cento di terapie intensive Covid”, quando il limite fissato a livello nazionale è del 30 per cento. “È la conseguenza dell’Rt schizzato due settimane fa. Ma ora, con l’Rt a 0.98 contiamo che la situazione si stabilizzerà”, ha aggiunto l’assessore.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna