No Green Pass, in 4mila a sit-in a Circo Massimo a Roma

Tutti senza mascherina

E’ tornato in piazza il popolo dei “No green pass”. A Roma circa 4 mila persone, provenienti da piu’ parti d’Italia, si sono riunite al Circo Massimo.

Tra bandiere e palloncini tricolori, i manifestanti sono rimasti in presidio per oltre tre ore. Tutti senza mascherine e riuniti da slogan contro quella che definiscono la “dittatura del green pass”. “Giocate con i numeri e con la paura per coprire la vostra dittatura” e “No resilienza, si’ resistenza”, il testo di alcuni striscioni.

“La gente come noi non molla mai” e “No green pass”, invece gli slogan urlati dalla folla. Nell’area e’ stato allestito un palco per gli interventi e la protesta ha avuto inizio con la diffusione sonora dell’Inno d’Italia e del Va pensiero. In modo ordinato, poco dopo le 18:00, il presidio ha iniziato a sciogliersi.

Per tutta la giornata l’intera area e’ stata presidiata da un imponente schieramento di forze dell’ordine. Altre manifestazioni, infatti, hanno interessato il centro storico della Capitale. Nella mattinata, a piazza Bocca della Verita’, poco distante dal Circo Massimo, hanno protestato una cinquantina di persone per chiedere all’amministrazione capitolina la chiusura della discarica di Roncigliano ad Albano Laziale, aperta diversi mesi fa con ordinanza dell’ex sindaca di Citta’ metropolitana, Virginia Raggi. Infine da piazza della Repubblica a piazza Vittorio ha sfilato un corteo. Numerose le deviazioni al traffico e alle linee del trasporto pubblico di superficie.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna