Nuovo rogo nella libreria antifascista “La Pecora Elettrica”

Il locale, già distrutto dalle fiamme da un incendio la notte del 25 aprile, avrebbe dovuto riaprire domani

Nuovo rogo nella notte nella caffetteria/libreria “La Pecora Elettrica” a Roma, luogo dichiaratamente antifascista. Il locale, già distrutto dalle fiamme da un incendio la notte del 25 aprile, avrebbe dovuto riaprire domani. Sul posto carabinieri della compagnia Casilina e vigili del fuoco. Da chiarire le cause dell’incendio. Non si esclude la pista dolosa.

Il titolare racconta che “l’incendio di stanotte l’ha distrutta di nuovo. Sono entrati e hanno dato fuoco a tutto”. Solidarietà è arrivata dal Pd locale e dal governatore Zingaretti che su twitter scrive: “La Pecora Elettrica è un luogo di cultura e di aggregazione. Stanotte è stato dato alle fiamme dopo l’incendio dell’aprile scorso. Ai proprietari dico di tener duro e lottare per restituire a Roma la bellezza e la passione del loro impegno sociale”.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna