Oggi è la giornata mondiale degli emoji

Si festeggia oggi il World Emoji Day, e per la prima volta viene studiato l'uso che si fa dei singoli emoticon. Con risultati sorprendenti

Oggi è il World Emoji Day, giornata dedicata a celebrare le “faccine” che sono ormai divenute di uso comune con il proliferare dei social network e dei servizi di messaggistica istantanea. Così, è il momento opportuno per fare il punto sulla situazione, partendo proprio dall’utilizzo delle emoticon.

 

Prima di tutto va detto che ogni giorno più di 60 milioni di Emoji vengono utilizzate su Facebook e più di 5 miliardi su Messenger. E’ proprio il social network creato da Zuckerberg a rendere noti questi dati, spigandoci anche che negli ultimi 30 giorni la “faccina” più utilizzata è stata quella che piange dalle risate (eccola qui sotto).

 

 

Ancora: il paese in cui si utilizza il maggior numero di emoji è la Francia, dove l’emoticon preferito è quello che strizza l’occhio. In Italia, invece, preferiamo la faccina che manda un bacio. Siamo pur sempre degli inguaribili romantici.

 

Al secondo posto nella classifica stilata da Facebook, troviamo la faccia con gli occhi a cuore, seguita al terzo posto da quella che manda i baci. Interessante, infine, scoprire che in quasi tutto il mondo le faccine più utilizzate siano quelle che indicano amore o gioia. Forse, almeno sui social, non c’è troppo spazio per i cattivi sentimenti.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna