Omicidio a Viterbo, professore universitario ucciso con colpo di pistola alla testa

Interrogatori e perquisizioni in corso

Era sposato con una veterinaria e aveva due figli Dario Angeletti, il professore dell’Universita’ della Tuscia che e’ stato probabilmente ucciso nel pomeriggio del 7 dicembre.

Le indagini dei carabinieri, che hanno acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza, si stanno concentrando sulla pista dell’omicidio. Gia’ verso mezzanotte sono partite le prime perquisizioni. Da quanto si apprende, anche un testimone e’ stato ascoltato e verranno ascoltati altresi’ amici e parenti per capire di piu’ sulla vita di Angeletti e sul perche’ e’ stato probabilmente ucciso.

Intanto carabinieri di Viterbo hanno trovato dei segni di frenata dell’auto di Dario Angeletti, trovato cadavere nel parcheggio sterrato nei pressi delle Saline.

Non si esclude dunque che possa aver cercato di fuggire a bordo della sua auto da qualcuno che lo inseguiva.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna