Omofobia: due ragazze mano nella mano aggredite a Sperlonga

Zingaretti, può un bacio scatenare tanta violenza?

A Sperlonga una bruttissima aggressione contro due ragazze lesbiche. Puo’ un bacio scatenare tanta violenza? NO! In prima linea contro omofobia, per dare piu’ diritti e piu’ tutele alle persone LGBT+”. Cosi’ su Twitter il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti in relazione all’aggressione subita da due ragazze di eta’ compresa tra 20 e 30 anni a Sperlonga, sul litorale laziale. Sull’episodio sono in corso indagini dei carabinieri del posto che hanno inviato una prima informativa alla procura di Latina.

Secondo quanto si apprende, le due ragazze, che si tenevano mano nella mano, si sarebbero scontrate fortuitamente all’interno di un parcheggio con un uomo di circa 40 anni che, insieme ad altri familiari, spingeva un passeggino. Ne sarebbe nata una lite e una delle due ragazze sarebbe stata colpita riportando lesioni compatibili con 7 giorni di prognosi. Al momento l’ipotesi di reato e’ quella di lesioni.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna