21 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Orrore in parco Tre Fontane: trovato corpo di donna bruciato

Il corpo é stato scoperto nella zona dell'Eur da un uomo che faceva jogging. Si tratta di una 49enne operaia romana che soffriva di depressione. Domani l’autopsia.

Il corpo di una donna bruciato e ancora in fiamme è stato trovato questa mattina a Roma, nella
zona del Parco delle Tre Fontane. L’allarme è stato dato, versole 7.30, da un uomo che faceva jogging tra via Ballarin e via Maroso, “quando l’ho vista ancora bruciava”, ha raccontato.

Sul posto sono all’opera gli agenti della Squadra Mobile e quelli del Commissariato di Tor Carbone che stanno effettuando rilievi e cercando eventuali testimoni.

Si ipotizza l’omicidio per la morte della donna che é stata identificata: si chiama Maria Cristina Olivi. La donna, una 49enne incensurata, abitava in zona e lavorava in una lavanderia. Nei pressi del corpo gli investigatori hanno trovato la borsa con i documenti ed e’ stata poi riconosciuta dal fratello. La 49enne viveva da sola e soffriva di depressione.

Una donna con un vissuto problematico ma nel suo passato non ci sarebbero tentativi di suicidio.
Secondo i primi accertamenti Olivi e’ morta nel parco e a confermare cio’ il fatto che risulta bruciata tutta l’erba intorno al corpo. A poca distanza dalla salma gli inquirenti hanno individuato la borsa con all’interno i documenti.
Domani il pm Vittorio Pilla affidera’ l’incarico per effettuare l’autopsia. Ad un primo esame il corpo appare nella parte centrale completamente divorato dal fuoco che il che fa pensare che sia stato utilizzato un ingente quantitativo di liquido infiammabile.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014