Paura nelle due Rinascente di Roma: era un falso allarme bomba

Telefonata anonima segnalava la presenza di un ordigno in un veicolo "di fronte alla Rinascente". Evacuate le sedi di piazza Fiume e via del Tritone

Le verifiche nelle due sedi della Rinascente di via del Tritone e di piazza Fiume si sono concluse intorno alle 15.50 e i due grandi magazzini sono stati riaperti. Sono partite dopo una telefonata anonima arrivato al Messaggero di via del Tritone che segnalava la presenza di un ordigno all’interno di un’automobile. Subito gli edifici erano stati evacuati; dipendenti e clienti erano usciti guidati dalla polizia. Le bonifiche da parte degli artificieri della polizia hanno poi dato esito negativo.

Un veicolo sospetto è stato individuato nei pressi della Rinascente di via del Tritone: ma il riscontro anche sul veicolo ha dato appunto esito negativo. Nela strada che finisce proprio di fronte alla Rinascente transitavano soltanto i dipendenti e le forze dell’ordine, ma adesso è tutto tornato alla normalità.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna