Più luoghi per test Covid a chi arriva a Roma da est Europa

Dopo Tiburtina, si potranno fare i test anche presso la stazione dei bus di Anagnina e al drive-in del Forlanini

Test a Tiburtina photo credit @saluteLazio

Aumentano i luoghi a Roma in cui chi arriva da Romania, Bulgaria e Ucraina potrà sottoporsi al test di sieroprevalenza per il Coronavirus. Oltre che alla stazione di pullman di Tiburtina, dove i test sono partiti il 30 luglio scorso, presto, fa sapere la Regione Lazio, si potranno fare i test di sieroprevalenza anche presso la stazione dei bus di Anagnina (Asl Roma 2).

Per coloro che sono giunti a Roma da questi Paesi con mezzi propri o con altri vettori da domani è disponibile inoltre il drive-in del Forlanini (piazza Carlo Forlanini – Asl Roma 3).

“Questa è una misura di potenziamento per aumentare i livelli di prevenzione assieme all’istituto della quarantena. E’ una modalità che abbiamo già sperimentato con altre comunità di stranieri presenti a Roma e che ha dato buoni risultati. L’obiettivo primario rimane quello di difendere Roma e il Lazio”, ha commentato l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna