Dal Papa 7 mila poveri per la loro giornata

Prima la messa, poi il pranzo in aula Paolo VI. Iniziative anche in tante parrocchie, mobilitate Caritas, Medicina Solidale, S. Egidio

Poveri che chiedono l’elemosina
(immagine di repertorio)

Prima la messa a San Pietro, poi il pranzo con un un centinaio di loro nell’atrio dell’aula Paolo VI. Francesco oggi incontra i poveri nella giornata a loro dedicata, voluta dallo stesso Pontefice.

Sono stati scelti tra poveri, migranti e barboni i dodici ministranti che oggi serviranno alla messa del Papa, per la prima Giornata Mondiale dei Poveri. “Si prevede che siano presenti in Basilica 6.000-7.000 poveri, molti dei quali accompagnati delle organizzazioni caritative che si prendono cura di loro, ma anche da altre piccole realtà parrocchiali” informa la sala stampa vaticana.

E come per il Giubileo della Misericordia, Francesco ha voluto che questa giornata si svolgesse in modo “diffuso”. Dunque, molte parrocchie di Roma, e non solo, hanno aderito all’iniziativa e hanno deciso di ospitare gruppi di poveri.

Ad esempio, i medici e i volontari dell’associazione Medina Solidale sono presenti su piazza San Pietro per assistere e vistare le persone più fragili che stanno arrivando a Roma. Un impegno quello di Medicina Solidale che prosegue tutto l’anno nell’ambulatorio sotto il colonnato grazie all’Elemosineria Apostolica.

Per questo giorno speciale i medici dell’associazione sono intervenuti anche in via Costi. Una delle zone più degradate di Roma a ridosso della bretella dell’A24. In una palazzina vivono oltre 200 persone tra cui 50 bambini senza acqua e luce. Soprattutto i più piccoli vivono in condizioni igienico-sanitarie veramente precarie.

La Comunità di Sant’Egidio invece concentrerà le sue iniziative nella mensa di via Dandolo a Trastevere. La Caritas darà vita a una serie di interventi speciali nella cittadella Santa Giacinta sulla Casilina.

Mercoledi scorso, durante l’udienza generale, al Papa è stata regalata una Lamborghini che lui ha subito rivenduto per aiutare i poveri. Si calcola che solo a Roma ci siano non meno di 15 mila senzacasa e molti di loro orbitano attorno al Vaticano.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna