Raggi, a gennaio i prossimi abbattimenti a Ostia

Dopo il Mednet, si tratta di tre chioschi: Faber, Happy surf e quel che rimane della Spiaggetta

Uno degli stabilimenti da demolire

“Su Ostia ci sono 71 concessioni, per alcune di queste sono già stati avviati i procedimenti di decadenza. Sicuramente il Municipio ha fatto molto, ha esaminato tutte le situazioni e via via che si arriva a conclusione dell’iter si procederà con gli abbattimenti. A gennaio si procederà con i prossimi abbattimenti”. Lo ha detto il sindaco di Roma Virginia Raggi oggi a Ostia dove è in corso la demolizione dello stabilimento balneare Mednet.

 

 

 

“I prossimi abbattimenti – ha specificato Giuliana Di Pillo presidente del Municipio X – riguarderanno gli ultimi tre chioschi, che l’altro anno non abbiamo fatto in tempo ad abbattere. Parlo del Faber, dell’Happy surf e di ciò che rimane della Spiaggetta. Abbiamo analizzato tutte le concessioni e all’interno delle diverse concessioni abbiamo trovato situazioni diverse. Là dove ci sono abusi e morosità saranno avviate le procedure di decadenza”. Raggi ha poi aggiunto che “Sono interventi fatti in danno” .

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna