17 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Raggi, smart working prosegua dopo fine emergenza

La sindaca ha chiesto al presidente Conte di normare il lavoro agile. "Dobbiamo immaginarci una società diversa"

Il lavoro agile prosegua anche al termine dell’emergenza come modalità standard: è la richiesta del sindaco di Roma Virginia Raggi intervenuta questa mattina ai microfoni di radio Cusano campus. “Sabato ero in cabina di regia per l’emergenza e ho chiesto al presidente Conte che lo smart working sia normato per legge”, ha detto la prima cittadina di Roma. “Non dico il cento per cento ma almeno per una fetta dei dipendenti – ha aggiunto Virginia Raggi -. Dobbiamo immaginarci una società diversa”

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014