Riapertura delle scuole, controlli su metro e bus

Ordinanza del questore di Roma per impedire assembramenti e garantire il rispetto dell'obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale

In occasione della riapertura delle scuole secondarie di secondo grado, che ha comportato inevitabilmente un sensibile aumento degli utilizzatori dei servizi pubblici di trasporto, il questore di Roma ha predisposto, con apposita ordinanza di servizio, dei mirati servizi di controllo del territorio per impedire assembramenti e garantire il rispetto dell’obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e del distanziamento sociale di almeno un metro. Particolare attenzione è rivolta all’esterno degli istituti scolastici, presso le principali fermate della metropolitana, dei bus, dei tram e delle stazioni Fs al fine di prevenire illegalità e garantire l’ordine e la sicurezza pubblica.

 

A garantire la necessaria fluidità di informazioni circa l’andamento dei servizi, per un tempestivo intervento laddove si verificassero pericolosi assembramenti e problematiche di ordine e sicurezza pubblica, è stata istituita presso la Centrale operativa della locale questura, una task force composta oltre che da personale della polizia di Stato, dell’Esercito italiano e del 118, anche da personale della polizia di Roma Capitale, dell’Atac e della Protezione civile.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna