Rifiuta volantino di Blocco Studentesco, aggredito studente

davanti ad un liceo di Roma, pugni in faccia a ragazzo

Ha rifiutato un volantino di Blocco Studentesco accartocciandolo ed è stato aggredito davanti al liceo. Vittima uno studente minorenne di un liceo classico di Roma A dare l’allarme alle forze del’ordine il vice preside del liceo Benedetto da Norcia, alla periferia della Capitale. Sul posto la polizia che si occupa della vicenda. A quanto raccontato, alcuni ragazzi stavano facendo volantinaggio e hanno consegnato un volantino allo studente minorenne che lo ha accartocciato. Così lo hanno aggredito con pugni al volto.

Colpita di striscio anche una compagna che era con lui. Secondo quanto si è appreso, sui volantini c’era scritto “Tamburo dell’avanguardia “, “Giovinezza al potere” e l’indirizzo email bloccostudentesco.org.

“Nuova aggressione fascista ai danni di due studenti del nostro Liceo questa mattina all’ingresso della scuola. Le forze dell’ordine sono state informate sulla dinamica dell’incidente. Una violenza che nasce dalla arroganza dal desiderio di affermare il potere della forza su chi è più debole. Una violenza inaccettabile che nasce dall’intolleranza. Tutta la comunità del Liceo Benedetto da Norcia è solidale con gli studenti vittime dell’aggressione”, così si legge sul sito dell’istituto.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna