Rifiuti: protesta dei comitati cittadini contro il biodigestore a Casal Selce

Ieri davanti all'hotel Pineta Palace di Roma, mentre si teneva un'assemblea tra amministratori locali del Pd. "Molti di noi stanno mettendo in vendita le case, e non dormiamo più sereni. Ci sentiamo presi in giro"

Uno striscione esposto dai manifestanti.

I comitati cittadini contrari alla realizzazione del biodigestore a Casal Selce hanno inscenato ieri una protesta davanti all’hotel Pineta Palace di Roma, mentre si teneva un’assemblea tra amministratori locali del Pd.

I manifestanti hanno esposto alcuni striscioni su cui si legge: “No biodigestore, Casal Selce non si tocca” e “Biodigestore, un pericolo per i cittadini”. I cartelloni di protesta sono stati srotolati su alcune vetture in sosta e sono stati distributi volantini ai passanti.

“Ci sentiamo abbandonati dall’amministrazione, sia comunale che municipale: ci avevano chiesto di presentare un progetto alternativo, lo abbiamo fatto ma non abbiamo ricevuto risposte”, spiega un manifestante. “Molti di noi stanno mettendo in vendita le case, e non dormiamo più sereni. Ci sentiamo presi in giro”, conclude.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna