Roma: ancora una aggressione a personale Cotral

La denuncia di Fit-Cisl

Ancora un’aggressione ai danni di alcuni lavoratori in servizio per Cotral. “Ci è stata da poco segnalata l’ennesimo episodio che ha lasciato scossi i dipendenti coinvolti: non ci stancheremo mai di denunciare questi episodi, e di ripetere che va fatto tutto il possibile affinché i mezzi di Trasporto pubblici tornino ad essere luoghi sicuri”. E’ quanto si legge in una nota del segretario regionale responsabile del dipartimento Mobilità della Fit-Cisl del Lazio, Roberto Ricci, e del coordinatore Cotral per la Fit-Cisl del Lazio, Marco Battistini, in cui si aggiunge che “i lavoratori sono arrivati al limite, e noi con loro: servono meccanismi di dissuasione di questi episodi, oltre a una serie di misure di inasprimento delle sanzioni e di detterenza che garantiscano al massimo l’incolumità dei lavoratori frontline del Trasporto pubblico. È inaccettabile che uomini e donne che forniscono un servizio collettivo vadano al lavoro temendo per la propria sicurezza”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna