Roma, assembramenti al Parco degli Acquedotti: 47 persone multate

Interviene polizia

Parco degli acquedotti

In almeno 150 riuniti per un evento musicale serale al parco degli Acquedotti, a Roma. Li ha sorpresi la Polizia di Stato, c’e’ stato il fuggi fuggi ma per 40 sono scattate le sanzioni per aver violato le norme anti Covid. E’ accaduto intorno alle 21.45, l’evento e’ stato segnalato al 112 NUE. Al sopraggiungere dei poliziotti in piazza Arenulo Celio Sabino, e’ stata riscontrata la presenza di numerose persone assembrate e non distanziate. Alla vista degli agenti della Polizia di Stato, la maggior parte dei ragazzi ha iniziato ad allontanarsi. Le pattuglie sono riuscite comunque ad identificare 35 di loro, la gran parte di nazionalita’ spagnola, di eta’ compresa tra i 20 e i 25 anni che non hanno fornito motivazioni in merito alla loro presenza in quell’orario all’interno del parco e quindi sono stati tutti sanzionati.

Successivamente verso le 00.40, altra segnalazione e’ giunta al 112 NUE per una rissa in largo Spartaco ma in realta’, i poliziotti hanno solo riscontrato la presenza di 5 ragazzi di nazionalita’ spagnola, riconducibili al nutrito gruppo rintracciato poco prima all’interno del parco. Anche questi sono stati sanzionati per la stessa violazione.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna