Roma: controlli in centro, decine di multe a ristoranti e operatori turistici abusivi

Elevate, in totale, sanzioni per 6mila euro.

I controlli dei carabinieri a Roma

Decine di attività commerciali e le principali aree della movida capitolina sono stati oggetto di controllo da parte dei carabinieri del comando provinciale di Roma e dai loro colleghi del Nas. Nel pomeriggio di ieri i militari della Compagnia Roma San Pietro, con l’ausilio del Nucleo antisofisticazioni e sanità di Roma, hanno sanzionato il titolare di un ristorante in zona Prati per l’inosservanza delle procedure volte a garantire la sicurezza igienica degli alimenti. Mirate verifiche sono state eseguite anche nelle aree di Castel Sant’Angelo e piazza San Pietro, dove i carabinieri hanno multato tre cittadini stranieri che svolgevano abusivamente l’attività di intermediazione e promozione di tour turistici e la vendita di biglietti per musei. A loro carico è stato adottato anche l’ordine di allontanamento dall’area Unesco e il divieto di accesso alla stessa per le prossime 48 ore. Elevate, in totale, sanzioni per 6.000 euro.

In serata, nelle zone interessate dalla movida tra piazza Campo de’Fiori e il rione Monti, i carabinieri della compagnia Roma Centro hanno segnalato un cittadino marocchino di 28 anni che dopo aver infranto il deflettore posteriore di un’autovettura parcheggiata lungo la strada, vi si era introdotto per passarvi la notte, rimanendo disteso sui sedili posteriori, nonostante le intimazioni del proprietario ad uscire, fino all’intervento dei militari.

Nella zona di via Veneto, invece, sempre i carabinieri della compagnia Roma Centro, con i colleghi del Nas di Roma, hanno controllato due locali: un ristorante a cui sono state contestate sanzioni amministrative per complessivi 2.500 euro per carenze igienico sanitarie e per mancanza di tracciabilità dei generi alimentari, con contestuale sequestro amministrativo 100 chili di prodotti carnei ed ittici di vario tipo e un mini market sanzionato, per mille euro, per carenze igienico sanitarie. Le carenze igienico-sanitarie riscontrate sono state segnalate alla competente Asl per l’adozione di eventuali provvedimenti di competenza. Nella notte, infine, nel quartiere San Lorenzo, i carabinieri della compagnia Roma Piazza Dante hanno segnalato all’Autorità Giudiziaria un 20enne di Tivoli sorpreso a danneggiare un motorino parcheggiato in piazza dell’Immacolata all’angolo con via dei Marsi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna