Roma: controlli su green pass e mascherine nei locali, sanzioni per migliaia di euro

Da via Nomentana a via della Borghesiana

Da via Nomentana a via della Borghesiana a Roma la polizia ha effettuato controlli nelle attività commerciali, elevando sanzioni per un ammontare di 8.532 euro. Anche un locale di Tivoli è stato multato, per violazioni alla normativa anti Covid, per una somma di oltre 3.600 euro a cui si sono aggiunte sanzioni da 7.000 euro per altre irregolarità.

In zona Fidene su 8 esercizi controllati sono state 4 le violazioni amministrative riscontrate all’esito dei controlli e 30 le persone verificate. In via della Borghesiana e via Casilina, invece, sono stati controllati un bar ed una pasticceria. In quest’ultima, per l’assenza dei titoli autorizzatori dell’attività e per la mancata esposizione del listino prezzi sono state elevate tre sanzioni pari a 8.532 euro.

Nel corso della stessa attività è stato sequestrato un veicolo per la mancanza della copertura assicurativa, è stata fatta una contravvenzione al codice della strada, ritirata una carta di circolazione e sono state identificate 59 persone. Infine a Tivoli, in un locale di via delle Genziane, sono state riscontrate gravissime violazioni sia in ambito igienico sanitario che di conservazione degli alimenti. sono state elevate sanzioni per circa 7 mila euro.

Nel corso delle verifiche, all’interno dei locali e della tensostruttura esterna, sono state identificate 44 persone. Per l’assenza del green pass e per il mancato utilizzo delle mascherine sono state elevate 8 sanzioni, per oltre 3 mila e 600 euro. Una sanzione è stata elevata anche per attività di addetto ai servizi di controllo non autorizzata.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna