Roma, ex manutentori civici occupano assessorato Ambiente

Chiedono alla sindaca Raggi di riprendere i progetti di gestione dei rifiuti e del verde dell'ex assessora Montanari che servivano anche a ricollocarli

I manutentori civici occupano l'assessorato all'Ambiente

Questa mattina gli ex-manutentori civici rimasti senza lavoro hanno occupato l’assessorato all’Ambiente. “È scandaloso – si legge in una nota – che una città come Roma rimanga senza un responsabile per la gestione del verde e dei rifiuti, in particolare in un momento come questo, che, oltre alle emergenze continue, apre alla Primavera e all’esplosione del verde e mette fretta per le urgenti potature. Roma è abbandonata anche sotto il profilo dei rifiuti e la loro gestione”.

I manutentori chiedono alla sindaca di prendere in mano i progetti di gestione dei rifiuti e del verde (portati avanti dall’ex assessore Montanari), che sarebbero serviti anche a ricollocarli.

Una delegazione dei lavoratori, durante l’iniziativa all’assessorato, si è recata in Consiglio comunale per incontrare i capigruppo e chiedere un incontro con la sindaca Raggi.

I manutentori civici occupano assessorato Ambiente a Roma

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna