Roma: figlia veglia la madre morta in casa da oltre una settimana

Macabra scoperta in via dei Volsci, zona San Lorenzo

Era morta da oltre una settimana e, in casa a vegliare sul suo corpo in decomposizione, è rimasta la figlia con problemi di mente. È accaduto in via dei Volsci a Roma, zona San Lorenzo, dove il cattivo odore proveniente da un appartamento al quarto piano, ha consigliato all’addetta alla portineria di un condominio, di chiamare le forze dell’ordine. Sul posto sono arrivati i carabinieri di San Lorenzo e bussando al portone dell’alloggio indicato, la 43enne all’interno non sembrava volesse aprire.

Per questo sono intervenuti i vigili del fuoco per forzare il portone e, una volta all’interno, oltre alla donna in stato confusionale, hanno trovato nel corridoio anche il corpo senza vita della madre di 80 anni.

La salma, in avanzato stato di decomposizione, non presentava segni di violenza ma è stata comunque sequestrata e sarà sottoposta ad autopsia. La 43enne, invece, è stata portata all’Umberto I e ricoverata nel reparto di psichiatria.

© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014