Roma: folle inseguimento sulla Nomentana, denunciata 15enne

Corsa finita contro un muro di uno stabile

Un inseguimento da film, quello andato in scena ieri sera verso le 19 in via Nomentana a Roma. Una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di via Vittorio Veneto ha intercettato un suv che percorreva via Campania in contromano così hanno deciso di fermarlo per un controllo, ma una volta che i militari dell’arma si sono avvicinato il conducente del veicolo è scappato.

Da lì è nato un inseguimento in cui l’auto dei Carabinieri ha rincorso il suv mentre percorreva via Nomentana nel senso opposto a quello di marcia. La corsa è finita in via Catanzaro quando i fuggitivi hanno bucato la ruota anteriore sinistra dell’auto andandosi a schiantare contro il muro di uno stabile.

A quel punto il conducente e la passeggera sono scesi dall’auto e sono scappati nelle vie laterali. I Carabinieri sono riusciti a fermare la passeggera che si è rivelata essere una ragazza di 15 anni che abita nel campo nomadi di via Salone, mentre sono ancora in corso le ricerche per trovare il conducente. La ragazza nel frattempo è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale e affidata ai genitori. Il suv è risultato intestato a una società di noleggio, ma non ci sono, per adesso, denunce di furto.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna