Roma, l’Asl manda 70 dirigenti in gita nel resort a 5 stelle

Dirigenza corre ai ripari: "lo abbiamo annullato"

Scandalo all’Asl 4 di Civitavecchia. Secondo quanto riportato da Repubblica sarebbe stato organizzato un “evento outdoor ” (per una settantina di dirigenti, dal 30 settembre al 2 ottobre) presso il relais Villa d’Assio, Colli sul Velino, in provincia di Rieti.

A ciò si affianca una delibera (la 1324 del 28 luglio scorso), firmata dalla direttrice dell’Asl 4 di Civitavecchia Cristina Matranga, per “l’affidamento diretto a favore della società Business integration partnership spa, del servizio di consulenza – Stream Experience – Design – Execution – occorrente alla Asl Roma 4, per un ammontare complessivo pari a 103 mila e 700 euro, Iva inclusa”.

Ben 70 dirigenti mandati in gita nel resort a 5 stelle, “per imparare a fare squadra” proprio in un momento tanto critico, anche a causa della pandemia da Covid-19, per la sanità pubblica.

Non si fa attendere la reazione della direzione sanitaria.

“Spiace rilevare la strumentalizzazione di un momento molto importante per il futuro dell’azienda, nel quale i professionisti sono chiamati a collaborare costruttivamente alla realizzazione del piano strategico, in un contesto nazionale di richiesta di forte trasformazione e innovazione dei servizi pubblici a livello centrale e locale. Tuttavia la Direzione aziendale ha ritenuto opportuno annullare l’evento formativo che verra’ riproposto con differenti modalita’”, dichiara la Direzione generale della Asl Roma 4 proprio in merito all’evento formativo organizzato in un resort a 5 stelle in provincia di Rieti per 70 dirigenti dell’azienda sanitaria locale di cui ha dato notizia oggi il sito di Repubblica.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna