Roma: lo storico ristorante “Il vero Alfredo” rischia di chiudere

L’assessora al Commercio, Monica Lucarelli: “Salvaguardare botteghe storiche per tutelare identità della città”

Photo credit: profilo Facebook del ristorante

“Preoccupati per lo sfratto imminente del ristorante storico Il Vero Alfredo. Salvaguardare le botteghe storiche per tutelare l’identità di Roma”. Così in una nota Monica Lucarelli, assessora alle Politiche della Sicurezza, Attività Produttive e Pari Opportunità di Roma Capitale sulla vicenda del ristorante in Piazza Augusto Imperatore.

“Nei giorni scorsi abbiamo incontrato la proprietà venendo così a conoscenza dei dettagli dell’imminente sfratto che potrebbe mettere fine alla loro attività. Durante l’incontro inoltre siamo stati informati di un’attivazione da parte del ministero della Cultura a loro tutela, ministero a cui abbiamo subito scritto per metterci a disposizione per fare insieme quanto possibile affinché Il Vero Alfredo non chiuda”, continua Lucarelli.

“Siamo preoccupati che Roma possa perdere uno dei protagonisti della storia della ristorazione romana con i suoi 115 anni di tradizione legata al suo fondatore che inventò le fettuccine Alfredo famose in tutto il mondo. Il ristorante è presente, in virtù della delibera del Comune di Roma del 30 marzo 2012, nell’Albo dei negozi Storici di Eccellenza del Comune ed è coinvolto anche nell’ultimo censimento che stiamo per chiudere”, racconta Lucarelli.

“Roma non è solo fatta di monumenti ma anche di eccellenze artigiane, di ricerca nella ristorazione. Stiamo lavorando con le altre città europee ad un’ulteriore valorizzazione delle botteghe storiche per salvaguardare la loro sopravvivenza e permettere a noi romani e ai turisti, che scelgono ogni giorno la nostra città come meta del loro viaggio, di continuare a godere della loro esistenza”, conclude Lucarelli.

© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna