12 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Roma: locali preoccupati per assembramenti, ora tavolo confronto

Nei giorni scorsi i vigili hanno dovuto chiudere temporaneamente alcune importanti piazze della Capitale

movida
Movida a Trastevere

Anche i gestori di bar e ristoranti di Roma si dicono preoccupati dagli assembramenti serali che nei giorni scorsi hanno spinto i vigili a chiudere temporaneamente alcune importanti piazze della movida.

E, per voce della Confesercenti locale, chiedono un tavolo con le istituzioni per lanciare una campagna di sensibilizzazione a riguardo.

Claudio Pica, presidente della Fiepet-Confesercenti di Roma e Lazio, si dice preoccupato di quanto sta emergendo in questi giorni “nelle zone della movida romana in particolare a piazza Bologna, San Lorenzo, Ponte Milvio e Trastevere. Come Fiepet-Confesercenti – dichiara – abbiamo fin da subito invitato i pubblici esercizi ad ottemperare alle regole dei Dpcm ma e’ evidente che non basta e sarebbe anche riduttivo scaricare la questione sugli esercenti. Ben vengano quindi i controlli delle forze dell’ordine, ma riteniamo serva uno sforzo in piu’ da parte delle istituzioni. Proponiamo un tavolo aperto alla presenza delle associazioni di categoria, di Roma Capitale, della Regione Lazio, della Prefettura e della Polizia Locale.

Due i temi all’ordine del giorno: condivisione delle azioni da intraprendere e il lancio di una forte campagna di sensibilizzazione per i cittadini e i giovanissimi”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014