Roma: microcamera per riprendere parti intime donne nel centro commerciale, denunciato

Nascosta nel marsupio

Si aggirava nel centro commerciale Porte di Roma avvicinandosi a donne che indossavano le gonne. Un atteggiamento sospetto, quello assunto da un romano 48enne che ieri pomeriggio è stato notato dalla vigilanza del centro, soprattutto per quel modo apparentemente disinvolto di portare penzolante in mano un marsupio.

Inevitabile la segnalazione ai carabinieri della stazione Nuovo Salario i cui militari, lo hanno raggiunto mentre era nel supermercato del centro impegnato nella stessa attività di “avvicinamento” a donne, ma soprattutto, alla parte bassa delle loro gonne. Ed infatti, controllando il marsupio, è stata trovata una microtelecamera in funzione con la quale l’uomo, riprendeva le parti intime delle donne.

Per questo l’uomo è stato denunciato per il reato di interferenze illecite nella vita privata e, nella perquisizione domiciliare, i carabinieri hanno sequestrato tre pc e un telefono cellulare per effettuare ulteriori verifiche.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna