Roma: morta bimba positiva al Covid ricoverata al Bambin Gesù

Assessore D’Amato: grande dolore

È morta Sofia, la bambina di 5 anni di Serra San Bruno (VV), positiva al Covid, che lo scorso 23 agosto era stata trasferita d’urgenza dall’ospedale Annunziata di Cosenza al Bambin Gesù a Roma a causa di un’insufficienza epatica acuta.

Immediato il cordoglio del Comune di nascita della piccola,che in un post pubblicato sulla pagina Facebook scrive: “Il dolore per la scomparsa della piccola Sofia ha spezzato il fiato e il cuore di un’intera comunità, non lasciando spazio alle parole. L’Amministrazione comunale e i cittadini tutti esprimono il loro più profondo cordoglio ai familiari della piccola. Riposa in pace dolce Sofia”.

“Ho ricevuto la notizia dalla Direzione sanitaria dell’ospedale Bambino Gesu’, con cui siamo stati in costante contatto, dell’avvenuto decesso della piccola bambina calabrese Sofia di 5 anni. Purtroppo, nonostante tutti gli interventi compreso il trasporto in emergenza, la piccola non rispondeva alle terapie. Ai familiari e alla comunita’ di Serra San Bruno va tutta la mia vicinanza e quella del Servizio sanitario regionale. Quando avvengono eventi cosi’ tragici, e’ per tutti noi un grande dolore”. Lo dichiara l’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna