Roma: presto 60 nuovi posti letto per piano freddo

Strutture individuate dal Patrimonio in quattro diversi municipi

Sono in arrivo circa 60 posti letto aggiuntivi da mettere a disposizione del piano freddo del Campidoglio. L’assessorato al Patrimonio e alle Politiche Abitative di Roma Capitale ha individuato piu’ di 600 mq in diverse strutture comunali. La gestione delle case di ospitalita’ notturna sara’ affidata ai Municipi, che avranno cosi’ luoghi di accoglienza per i senzatetto in cerca di un riparo nelle ore piu’ gelide, quando le condizioni meteorologiche mettono a rischio la loro sopravvivenza. Le strutture individuate dal Patrimonio si collocano in quattro diversi Municipi, per garantire una piu’ ampia distribuzione dei centri di accoglienza in citta’.

Il patrimonio immobiliare di Roma Capitale torna a disposizione dei cittadini, partendo dai piu’ fragili. Il piano freddo e’ uno strumento utile a intercettare uno dei bisogni primari della citta’: garantire un posto letto durante l’inverno ai senza fissa dimora. L’assessora alle Politiche Sociali, Barbara Funari, e l’intera giunta sono gia’ a lavoro per ampliare il numero dei posti per l’accoglienza e noi siamo felici di fornire un contribuito a questo sforzo”, afferma l’assessore al Patrimonio e le Politiche Abitative Tobia Zevi.

“Il patrimonio immobiliare di Roma Capitale torna a disposizione dei cittadini, partendo dai piu’ fragili. Il piano freddo e’ uno strumento utile a intercettare uno dei bisogni primari della citta’: garantire un posto letto durante l’inverno ai senza fissa dimora. L’assessora alle Politiche Sociali, Barbara Funari, e l’intera giunta sono gia’ a lavoro per ampliare il numero dei posti per l’accoglienza e noi siamo felici di fornire un contribuito a questo sforzo”, afferma l’assessore al Patrimonio e le Politiche Abitative Tobia Zevi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna