Roma ricorda il carabiniere Cerciello Rega, a 3 anni dalla morte – FOTOGALLERY

È stato insignito della Medaglia d’Oro al valor civile, alla memoria, con la seguente motivazione:

Un momento della cerimonia in ricordo di Mario Cerciello Rega nella chiesa di San Salvatore in Lauro

Ieri sera, in occasione del terzo anniversario della sua morte, alla presenza del Gen.D. Antonio de Vita, comandante della Legione Carabinieri Lazio, è stato ricordato a Roma, il vice brigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega, medaglia d’oro al valor civile. Nella chiesa di San Salvatore in Lauro, è stata celebrata una Santa Messa di commemorazione, officiata da don Donato Palminteri, cappellano militare della legione carabinieri Lazio, alla presenza della vedova, signora Rosa Maria Esilio, dei familiari, dei colleghi, della rappresentanza militare e di tanti conoscenti del militare caduto.

Il vice brigadiere Mario Cerciello Rega è stato insignito della Medaglia d’Oro al valor civile, alla memoria, con la seguente motivazione: “Addetto a una stazione dei carabinieri, durante un servizio esterno volto al contrasto della criminalità urbana, con eccezionale coraggio e sprezzo del pericolo, non esitava ad affrontare, unitamente ad altro militare, due malviventi autori di estorsione. Nella circostanza, uno di essi, armato di coltello, lo aggrediva proditoriamente con estrema violenza, attingendolo a morte. Fulgido esempio di elette virtù civiche e altissimo senso del dovere, spinti fino all’estremo sacrificio”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna