Roma: scavalca il parapetto del ponte e minaccia di uccidersi, salvato 27enne

Una volta tratto in salvo, il giovane è stato trasportato in codice rosso all'ospedale Pertini

Un 27enne italiano è stato tratto in salvo dalla polizia locale nel tardo pomeriggio di ieri. Il giovane aveva scavalcato il parapetto di ponte Tazio e minacciava di buttarsi di sotto. Gli agenti del gruppo Nomentano sono riusciti a fermarlo convincendolo a desistere dai suoi propositi, entrando in confidenza con il 27enne che in un primo momento aveva urlato che si sarebbe gettato se si fosse avvicinato qualcuno. Una volta tratto in salvo, il giovane è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Pertini per accertamenti. Sul posto presenti anche i carabinieri.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna