Roma: sgombrato accampamento vicino alla stazione Tiburtina

Sul lato adiacente alla rampa della tangenziale est

La polizia di Roma impegnata nelle operazioni di sgombero di un'area occupata abusivamente da alcune baracche in via Masaniello a Roma.

Sono iniziate questa mattina poco dopo le 7 le attività di sgombero di un’area occupata abusivamente da alcune baracche in via Masaniello a Roma, in prossimità della stazione Tiburtina.

All’interno dell’accampamento, situato sul lato adiacente alla rampa della tangenziale est, le forze dell’ordine hanno identificato quattro uomini e una donna di nazionalità straniera ai quali gli operatori sociali hanno offerto aiuto per la ricerca di un alloggio. Nel corso dell’intervento è stata trovata anche una bicicletta del valore approssimativo di 800 euro sulla quale sono in corso le verifiche per capirne l’eventuale provenienza illecita.

Le operazioni di sgombero sono state condotte dalla polizia di Roma. Sul posto presente anche il personale del Municipio Roma II che ha provveduto a far rimuovere gli oggetti ammassati nell’accampamento. L’area sarà ora predisposta alla bonifica.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna