Roma si prepara all’arrivo del gelo: ordinanza di Gualtieri per tutelare i senzatetto

Il bilancio delle vittime per i primi freddi conta già due morti tra i senza fissa dimora della Capitale

Senzatetto
Senzatetto

La Capitale si prepara all’ondata di freddo e gelo in arrivo. Il sindaco Roberto Gualtieri – con ordinanza del 10 dicembre scorso – ha dato mandato al direttore del dipartimento Politiche sociali di coordinare gli interventi rivolti alle fasce sociali più deboli, “con particolare attenzione alle persone senza fissa dimora”. Il bilancio delle vittime per i primi freddi conta già due morti tra i senza tetto della Capitale.

Si è inoltre deciso che – in caso di ghiaccio o neve – la circolazione sia consentita soltanto ai veicoli provvisti di pneumatici invernali o che abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli per muoversi in sicurezza. I conducenti di taxi saranno autorizzati a protrarre i loro orari di lavoro anche oltre la normale pianificazione, per sopperire a eventuali necessità di spostamento della cittadinanza in sicurezza.

Tra le indicazioni ai residenti si ricorda che – in caso di nevicate – vanno tenuti sgomberi i marciapiedi antistanti gli stabili dalle ore 8 alle 20 e si raccomanda di tenere aperti i rubinetti più vicini al contatore dell’acqua qualora le temperature precipitassero sotto lo zero, per evitare congelamenti e rottura delle tubature.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna