Roma: stop in dogana per 13 mila zanzariere elettriche insicure

I prodotti potranno essere conformati, distrutti o rispediti all'estero

Ben 12.900 zanzariere elettriche provenienti dalla Cina e destinate al mercato nazionale sono state sottoposte a fermo amministrativo dai funzionari ADM della Sezione Operativa Territoriale di Pomezia nell’ambito di alcuni controlli doganali. Lo rende noto l’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli. I prodotti, sui quali era apposta la marcatura CE ed era stata fornita la documentazione sulla loro conformita’, una volta sottoposti ad accertamenti tecnici attraverso l’IMQ (Istituto italiano per il Marchio di Qualita’), sono risultati difformi per il materiale plastico utilizzato, che non ha superato la prova d’infiammabilita’ prevista dalla norma EN 60335-2-59. Altre difformita’ sono state rilevate per le informazioni riportate sulle etichette. Gli stessi prodotti, privi dei requisiti di sicurezza previsti dal Reg. CE 765/2008, potranno essere conformati, distrutti o rispediti all’estero, in quest’ultimo caso con attivazione delle procedure di allerta a diffusione unionale.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna