Roma: violenza tra trans sulla Togliatti, 43enne fermata per tentato omicidio

Indagano gli agenti del commissariato di San Lorenzo

Violenza tra prostitute transessuali in via Palmiro Togliatti, angolo via dei Pioppi, ieri mattina a Roma. A scontrarsi per contendersi il marciapiede sono state sei colombiane che hanno aggredito una 43enne uruguaiana. La lite è degenerata quando il gruppo ha iniziato a bersagliare la 43enne con lanci di bottiglie tanto da costringerla alla fuga. La 43enne, però, non si è data per vinta e, poco dopo, è tornata sul posto trovando una sola delle trans che l’aveva aggredita: una 51enne colombiana. La lite si è subito riaccesa ma, nello scontro, in questa occasione, la 51enne ha avuto la peggio.

L’uruguaiana, infatti, si è armata di un bastone di ferro con il quale ha colpito alla testa l’avversaria costringendo il personale sanitario intervenuto con una ambulanza del 188, a trasportarla d’urgenza al policlinico Umberto I. I medici, data la gravità del quadro clinico dovuto ad un trauma cranico, hanno scelto di indurre la paziente al coma farmacologico. Gli agenti del commissariato di San Lorenzo che indagano, hanno identificato la trans 43enne ponendola in stato di fermo per tentato omicidio. In queste ore la straniera viene interrogata dal pm per la convalida.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna