Roma: vittima di bullismo e razzismo, 4 minorenni denunciate

La vittima è un ragazzina di origini africane che vive a Passo Corese, in provincia di Rieti: da mesi è presa di mira da quattro coetanee che la insultano per il colore della sua pelle

Quattro ragazze minorenni, residenti nella provincia di Roma, sono state denunciate dalla polizia di Passo Corese (Rieti), per aver commesso presunti atti persecutori e diffamatori, aggravati dalle finalità di discriminazione e di odio razziale, nei confronti di una loro coetanea di origini africane. La minorenne, vittima delle minacce, anch’essa residente in provincia di Roma, nelle scorse settimane è andata al posto di polizia di Passo Corese in compagnia di un genitori e ha raccontato di aver subito, per mesi, reiterate minacce e molestie a sfondo razziale, a causa della sua carnagione scura, poiché la madre è di origini africane.

La giovane ha anche denunciato di essere stata molestata dalle coetanee nei pressi di una fermata degli autobus, utilizzata abitualmente per andare a scuola a Roma. Gli episodi di bullismo e razzismo, secondo quanto ha riferito la questura di Rieti, si erano estese anche ai social. Grazie alle indagini e alle testimonianze raccolte dalla polizia, ascoltando alcuni coetanei della ragazza che avevano assistito agli episodi, le quattro minorenni sono state identificate e denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna