Ruba frammento di laterizio da Colosseo, denunciato turista americano

Controlli dei carabinieri, multe fino a 19mila euro a venditori ambulanti abusivi

Il frammento della parente interna del Colosseo recuperato di carabinieri

Ha preso un frammento di laterizio da un muro all’interno del Colosseo. Per questo un turista americano di 36 anni è stato denunciato dai carabinieri per danneggiamento aggravato e impossessamento illecito di beni culturali appartenenti allo Stato. 

L’intervento rientra nei controlli dei Carabinieri della compagnia Roma Centro, supportati dai colleghi dell’8° Reggimento “Lazio” e della compagnia speciale di Roma, nell’area del complesso monumentale del Colosseo e dei Fori Imperiali, finalizzato al contrasto di fenomeni di abusivismo commerciale e di degrado. 

Il bilancio dei controlli è di nove persone denunciate e quindici sanzionate. 

Oltre al turista americano sono stati denunciati, invece, per molestie e disturbo a persone, otto cittadini del Bangladesh perché vendevano abusivamente i loro prodotti ai turisti in coda per entrare a visitare il Colosseo. 

Nei confronti di altri nove cittadini del Bangladesh sono scattate sanzioni amministrative per un ammontare di circa 19.000 euro perché sorpresi a vendere abusivamente ombrelli, bottigliette d’acqua, aste telescopiche, cappelli da “Babbo Natale” e power bank. In totale, i Carabinieri hanno sequestrato oltre 300 articoli. Infine, i Carabinieri hanno sanzionato e proposto per il “Daspo Urbano” altri 6 cittadini del Bangladesh sorpresi a stazionare nelle aree di accesso e transito alla fermata della metropolitana “Colosseo”, limitandone la libera accessibilità e la fruizione ai passeggeri in transito. Nel corso delle attività sono state identificate oltre 100 persone e controllati 55 veicoli.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna