Salvini, “bisogna essere romani per fare il sindaco di Roma”

La Lega non ha ancora un candidato ufficiale, ma per il leader del Carroccio sarà "facile trovare uno o una che faccia meglio di Marino e della Raggi"

Il nome del candidato per la prossima corsa elettorale a Roma “arriva alla fine. Prima ci vuole un progetto di città, a cui lavoriamo quartiere per quartiere. Poi uno o una che faccia meglio di Marino e della Raggi non è una scienza, basta una persona normale”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini rispondendo ai giornalisti all’arrivo al mercato di via Epiro a Roma trasmesso in diretta Facebook.

A chi gli chiedeva se fosse disponibile a fare il sindaco di Roma, Salvini ha risposto: “Bisogna essere romani per fare il sindaco di Roma”.

“Abbiamo tanti consiglieri municipali che conoscono la città – ha aggiunto -, la amano e la curano meglio della Raggi. Poi abbiamo poi tante persone che si stanno avvicinando, un gruppo di medici, imprenditori… L’importante è mandare a casa la Raggi che è una calamità naturale per roma”, ha concluso.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna