Sgomberati tentano occupazione, tensione in periferia

A Primavalle anche un sit-in autorizzato per rivendicare il diritto alla casa. Ferita una donna ma non è chiara la dinamica dell'incidente

sit-in

Prima una manifestazione autorizzata, ma poi la protesta si è spostata nei pressi della sede del Municipio XIV dove alcuni manifestanti hanno tentato un’occupazione simbolica di uno stabile.

Momenti di tensione nel pomeriggio a Primavalle, alla periferia di Roma, dove i movimenti per il diritto all’abitare hanno organizzato un sit-in autorizzato a piazza Capecelatro per sensibilizzare l’opinione pubblica sul diritto all’istruzione dei bambini che vivevano proprio nello stabile di Capitan Capranica, sgomberato quest’estate.

A gruppi si sono poi spostati davanti la palazzina di via Battistini. “Vogliamo dimostrare che le case ci sono. Questo palazzo del municipio è vuoto da 13 anni”, hanno detto i manifestanti.

Una donna, ex occupante dello stabile di Primavalle, è stata soccorsa da un’ambulanza. Secondo quanto si è appreso da fonti della Questura, si sarebbe ferita da sola dando un cazzotto a una vetrata quando gli agenti le hanno sequestrato il piede di porco che imbracciava.

Secondo i manifestanti sarebbe stata, invece, precedentemente spintonata da un agente. Una delegazione è stata poi ricevuta dal presidente del Municipio.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna