Smaltimento illegale di rifiuti, 19 persone denunciate a Roma

Tra queste il gestore di un'officina abusiva che li smaltiva lì

Diciannove denunciati per smaltimento illegale di rifiuti a Roma. Le indagini, avviate a fine 2021, a cura della polizia locale di Roma Capitale hanno scoperto un’officina abusiva nel quartiere Testaccio che si occupava della gestione e dello smaltimento illegale di rifiuti e rifiuti speciali pericolosi.

Il proprietario, un cinquantenne italiano, e’ stato denunciato per traffico illecito di rifiuti ed esercizio abusivo della professione e multato di circa 25mila euro; contestualmente e’ stata sequestrata l’area di 2500 metri quadrati, usata come discarica abusiva di vari materiali.

Grazie a ulteriori accertamenti gli agenti del Nad (Nucleo ambiente decoro) hanno individuato diversi soggetti coinvolti. Sono in corso accertamenti per risalire alla ramificata filiera illegale ipotizzata e connessa con le attivita’ scoperte.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna