Spacciavano cocaina ai giovani di Roma Nord, presa banda

Indagine carabinieri, 7 arresti e 17 indagati. Base a Prima Porta

E’ di 7 arresti e 17 indagati il bilancio di un’indagine antidroga dei carabinieri nella zona Nord della Capitale. I carabinieri della compagnia Cassia, con l’ausilio di un elicottero, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Roma, nei confronti di otto persone, di cui 6 in carcere, uno ai domiciliari e una con provvedimento dell’obbligo di presentazione in caserma. Gli
arrestati sono ritenuti responsabili, in concorso e a vario titolo, di detenzione ai fini di spaccio e spaccio di cocaina.
Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica – Gruppo reati gravi contro il patrimonio e stupefacenti diretto dal procuratore aggiunto Lucia Lotti, sono durate 6 mesi, con l’iscrizione nel registro degli indagati di 17 persone.

A quantoaccertato il gruppo, con base in zona Prima Porta, era capace di gestire migliaia di euro attraverso la vendita di diversi chilidi cocaina al mese. Un giovane tunisino era il referente
principale del gruppo che si avvaleva di connazionali e persone fidate, anche nella sua cerchia familiare, per la gestione dellediverse piazze di spaccio. Molti acquirenti erano giovani che
venivano da diversi quartieri di Roma Nord.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna