Sparatoria in strada ad Ardea: morti 2 bimbi e un anziano

All'origine della sparatoria all'interno del consorzio Colle Romito sembra ci sia un litigio degenerato. I carabinieri e la vigilanza interna del consorzio stanno invitando tutti i residenti a restare chiusi in casa e non muoversi

Un anziano e die bambino sono morti nel corso di una sparatoria ad Ardea, in via degli Astri, nel consorzio Colle Romito.

La persona che ha sparato, fuggita subito dopo aver esploso i colpi, si è barricata in casa. Sarebbe un giovane abitante della zona, 34 anni, che già in passato aveva infastidito alcuni residenti.

All’origine della sparatoria all’interno del consorzio Colle Romito sembra ci sia un litigio degenerato tra l’anziano e l’uomo che ha sparatoria.

I carabinieri e la vigilanza interna del consorzio stanno invitando tutti i residenti a restare chiusi in casa e non muoversi.

L’uomo, affetto da problemi psichici, è ancora barricato in casa. Sul posto l’Api, l’aliquota di pronto intervento dei carabinieri del comando provinciale di Roma. Il negoziatore sta cercando di avviare una mediazione ma l’uomo al momento non risponde.

“Ho ricevuto ora una telefonata che non avrei mai voluto avere, il Direttore sanitario dell’Ares 118 – scrive in una nota l’assessore alla Sanita’ del Lazio, Alessio D’Amato – mi ha appena comunicato che i medici soccorritori stanno facendo la constatazione di decesso per entrambi i bambini. Il primo a non farcela e’ stato il piu’ piccolo, poi purtroppo e’ mancato anche il secondo bambino. Gli operatori intervenuti sul posto hanno impiegato tutti gli sforzi possibili per salvare le vittime con ripetuti tentativi di rianimazione, ma la situazione e’ apparsa fin da subito compromessa. Sono profondamente scosso per l’accaduto ed esprimo tutto il mio rammarico e le piu’ sentite condoglianze ai familiari e all’intera comunita’ di Ardea che oggi vive un terribile lutto per questa tragedia”

“Sono stato sul posto e la situazione in questo momento e’ sotto il controllo delle forze dell’ordine. Mi rattrista enormemente quanto e’ successo. Tutte le persone coinvolte sono residenti del consorzio, compresa la persona che ha sparato. Ho fornito tutte le indicazioni necessarie ai carabinieri, spero che venga preso al piu’ presto”. Lo ha detto il sindaco di Ardea, Mario Savarese. “Pare che il tutto sia nato da una futile lite”, ha sottolineato.

Immenso dolore per tragica morte di due bambini e un anziano ad Ardea. Roma Capitale si stringe intorno alle famiglie e a tutta la comunita’ Ardeatina. Vi siamo vicini in questo terribile momento di lutto”. Lo scrive su Twitter la sindaca di Roma Virginia Raggi.

 

 

 

 

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna