Stadio Roma: Comune parte civile nel processo Lanzalone

Il procedimento rappresenta uno dei filoni della maxi-inchiesta sul nuovo stadio. Coinvolto anche Fabio Serini, commissario straordinario dell'Ipa

Il Comune di Roma sarà parte civile nel processo che vede imputato, Luca Alfredo Lanzalone, ex presidente dell’Acea. Il procedimento rappresenta uno dei filoni della maxi-inchiesta sul nuovo stadio della Roma.

Nei confronti di Lanzalone la procura contesta i reati di corruzione e traffico di influenza illecita. I giudici della ottava sezione penale hanno dato l’ok all’istanza di costituzione avanzata dai legali del Campidoglio.

Nel processo è coinvolto anche Fabio Serini, commissario straordinario dell’Ipa, istituto previdenza dei dipendenti del Campidoglio, mentre il terzo imputato, l’avvocato Luciano Costantini ha chiesto di essere giudicato con il rito abbreviato. Per lui l’udienza è fissata per il prossimo 2 aprile davanti al gup Costantino De Robbio.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna