Strisce blu: stangata in centro ma tariffe calano in periferia

Confermati anche aumenti per residenti di cinque strade commerciali: viale Libia, viale Eritrea, via Cola di Rienzo, via Appia Nuova e viale Trastevere. 

Parcheggi più cari sulle strisce blu anche per i residenti. Secondo quanto riporta la cronaca locale del Messaggero, il Campidoglio non ha abbandonato l’idea nonostante le proteste dei residenti di viale Libia e viale Eritrea prima di Natale, che avevano spinto l’amministrazione capitolina a interrompere la sperimentazione.

Sembrerebbe anzi che il Comune sia pronto a estendere il rialzo delle tariffe ad altre zone della Capitale. Intanto, sono confermati gli aumenti per i residenti di cinque strade commerciali: viale Libia e viale Eritrea per l’appunto, ma anche via Cola di Rienzo, via Appia Nuova e viale Trastevere. 

Presumibilmente dalla prossima primavera, quindi, le tariffe raddoppieranno in alcune zone, mentre saranno più basse man mano che ci si allontana dal centro storico, in direzione della periferia. Ovviamente i parcheggi saranno più cari nel cuore della città, con tariffe fino a 3 euro l’ora, mentre nelle zone dell’area sud-est della Capitale (Tor Bella Monaca, Tiburtino, Garbatella) e alle estremità dell’XI e XV Municipio fino al litorale la tariffa dovrebbe invece passare da un euro a 50 centesimi l’ora.

La città verrà divisa in sei zona tariffarie e ad ognuna corrisponderà un nuovo piano. Che sarebbe quasi pronto e, secondo il quotidiano romano, approderà a breve in aula Giulio Cesare per l’approvazione.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna