Studentessa americana “drogata e violentata” a Roma, è caccia a 30enne

La 19enne studiava alla John Cabot university. Fatale la serata in un locale di Testaccio dove ha raccontato di aver accettato di bere con lo sconosciuto che l’avrebbe stordita con il Ghb e portata a casa sua

Una studentessa statunitense di 19 anni ha denunciato di essere stata drogata e violentata a Roma da un giovane trentenne, che avrebbe conosciuto la sera prima in un locale nel quartiere centrale di Testaccio.

La vicenda, di cui ha dato notizia il Messaggero sull’edizione di oggi, sarebbe accaduta il 15 ottobre scorso.

Gli investigatori stanno indagando per rintracciare l’uomo, che potrebbe aver utilizzato la cosiddetta ‘droga dello stupro’ e dopo la violenza sarebbe scappato portando via anche i gioielli della vittima, studentessa alla John Cabot university.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna