Su cantiere in via La Spezia scontro Raggi-Stefàno

La sindaca pronta a rivedere il progetto, ma il presidente della commissione Mobilità attacca: "Emergono, con tristezza, le modalità di questi anni di amministrazione"

Un cantiere in città fa riemergere lo scontro interno al M5s in Campidoglio. Dopo un sopralluogo tra via La Spezia e via Taranto, nei pressi di San Giovanni, la sindaca Virginia Raggi scrive su fb: “Abbiamo ricevuto numerose segnalazioni dei cittadini che si sono lamentati per il nuovo assetto, perché aumenta il traffico in alcuni punti” ed è “fuor di dubbio che il progetto, voluto dalla commissione mobilità e realizzato da Roma servizi per la mobilità, debba essere rivisto“.

Il presidente della commissione tirata in causa, il pentastellato Enrico Stefàno – nella cosiddetta ‘fronda’ che alla ricandidatura della sindaca preferirebbe un’alleanza progressista – ribatte con toni aspri. “Il progetto è stato approvato in giunta il 27 novembre 2018, alla presenza della sindaca stessa – scrive anche lui su Fb -. Quindi, nella migliore delle ipotesi, la sindaca non legge ed approfondisce le delibere. Con il suo ‘blitz’ di stamattina (ndr ieri) ha calpestato mesi e mesi di riunioni, sedute di commissione e atti di indirizzo”. Non solo, secondo Stefàno, “emergono, con tristezza, le modalità di questi anni di amministrazione”, ovvero, “se qualcosa ‘va bene’ è merito della sindaca, se qualcosa ‘va male’ (apparentemente) è il progetto della Commissione Mobilità”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna